Disclaimer * Note Legali

Tuesday, November 30, 2010

Alice in a not so Wonderland

Dear followers,
this will not be a make-up-related post, but you know how I like to make a bond between you and me from time to time.

I am so behind with my reviews, I am sorry about that. The reason why I am so behind and quite possibly have been a bit boring as of late, is that my life is a huge busy mess at the moment.

I don't know if my international followers are aware of what is going on in Italy, but in case you don't, just know it's nothing good.
The economic recession is hitting us like a hammer, and our current government does not make it easy for us to survive.
Particularly in my field, the most recently issued laws are degrading and oppressive.
I have been working as an English teacher for more than two months now and I haven't seen a penny of what I have worked so far. This is because I work with a particular kind of contract that our smart and accomodating (for the employer) government deviced years ago. It's called a co.co.co., and it means I am some sort of collaborator and that I will only see my salary once my teaching hours finish. Which means not before February. However, because we are in times of recession, payments are all very slow and there is a chance I will not be paid before late spring.
To top it all, I am working in two different cities which means I am spending all my savings and energy in commuting. It's a 2 hrs train ride, so you know it is nothing funny.

What's more, I have finally been accepted for a PhD. I can now hear you saying "Wow, girl, you're going to be a researcher! This is your first step into a bright academic future!". Little do you know.
Technically I am a researcher, but because I passed the selection fairly, based on what I know and on the value of the research I am going to make, I didn't get a scholarship.
I know this sounds completely out of any logic, but this is what happens in Italy. If you know people, then you'll have money and all you want. If you are educated, driven, talented, and determinated...you can work for free so that the others can take advantage of your work.

So, yes, this is my life now: trying to survive in this stark raving world, trying to find a solution, trying to find a way to get a scholarship to do my doctoral research abroad. Somewhere where intelligence, culture, education, and most importantly HUMAN DIGNITY is valued. Somewhere where all those things are a parameter to measure how much you are worth, and what you truly deserve.
I wish I could be proud of being Italian. I really wish. I wish my decision to literally run away (rather fly, since I live on an island) was a deliberate choice, not a dictat that has been imposed to me by a bunch of greedy politicians that are driving the country to decay.

The truth is, though, that this situation is depressing. It should not happen. It is totally unfair. My parents have nothing more than a high school degree. They wanted my future to look brighter than theirs. I was raised to believe that knowledge is power. As I am growing older, knowledge seems to me like famine and exploitation, instead. Since the age of 15, I have been working and studying to afford paying my higher education.
Now I wake up in the morning and tell my own self "remind me, once again, why did I do this?"

And since misery loves company, my grandfather has been in the hospital for almost a month now, and he's been feeling really poorly. 

In conclusion, this is why I haven't been posting many FOTD's lately (which I truly love doing): because I just haven't been in the mood to smile.

On the bright side, I still have something that keeps me alive: the love of my boyfriend. The most special person I could ever meet. Someone who can put a smile on my face. Someone who knows what true love is, and how to show it. Someone I know will stand by me even in the worst times.
We now live in two different cities, so I do miss him loads.

Just do not unsubscribe, please. I hope you enjoy reading the reviews I'm posting, and that you find them useful, at least.
I will be back with FOTD's soon. I promise. I just need to find the will to smile again. Bear with me. Or tell me a joke to make me smile :)

Have a good night, lovely ladies.

KIKO Siberian Flowers: Automatic Precision Lip Pencils, Cream Infusion Stylo, Glass Shine Lipgloss - review and swatches

Continuo il round-up dei prodotti appartenenti alla collezione Siberian Flowers di KIKO, stavolta dandovi un resoconto sui prodotti labbra.

I will get on with my round-up of the products from KIKO's new LE collection, Siberian Flowers.

Si tratta di una matita per labbra con mina "automatica". La mina di per sé stessa è desamente ciò che promette di essere: non troppo morbida, ma nemmeno troppo dura, il che assicura una buona scrivenza, ma anche abbastanza precisione.
Queste matite hanno uno sfumino in gomma molto utile e morbido, ed un temperino (proprio sotto lo sfumino). L'idea dello sfumino mi è piaciuta particolarmente.
I colori sono abbinabili ai rossetti della stessa linea, ma anche abbastanza versatili da poter essere abbinati alla maggior parte dei colori: dal nude al viola, passando per il rosso.

Automatic lip pencil, not too soft, not too hard, which ensures good color pay-off and precision.
It features a very useful gum blender, which I found a great idea, and of course, a pencil sharpener. 
I loved the how the colors match the lipsticks in the collection, but are also versatile and can be worn with whatever other lipstick you have in your collection.

Sfumino e temperino

Questi gloss sono ricchi di brillantini e sheer (ossia, lasciano intravvedere il colore delle vostre labbra).
La consistenza è leggera, nonostante si faccia sentire, e affatto appiccicosa. Mi piacciono parecchio perché sono veramente lucidi, ma non sembrano colla sulle labbra. Oltretutto, i brillantini contribuiscono a creare un'illusione di labbra rimpolpate.
La loro particolarità è l'applicatore rotante, che assicura un'applicazione uniforme. Ora, ho sentito pareri discordanti proprio su questo applicatore (potete, ad esempio, leggere il parere di Ibisco Lilla in merito), ma il mio resta un parere più che positivo. Per la forma delle mie labbra, ho trovato questa idea davvero ingegnosa e buona. Resta inteso che le mie labbra non sono le tipiche labbra carnose. Pur non essendo fini, non hanno comunque una dimensione che le renda polpose. Perciò può darsi che questo applicatore crei difficoltà a chi, invece, ha delle belle labbra carnose.
Personalmente il mio preferito è Ice Quartz.

Rich in fine glitters and sheer. Light consistency, although perceptible. Not sticky at all.
Really glossy, with the glitters that help creating an illusion of thick lips. 
The applicator is quite ingeneous and new, as it rotates, ensuring a precise and even application.
Although, I have heard many disagreeing opinions on that, I believe this applicator works very well on the shape of my lips. 
My favorite of them is Ice Quartz

Glass Shine Lipgloss (Sx - Dx ): 01 - Ice Quartz, 02 - Silky Beige, 03 - Spicy Mauve
Vi lascio agli swatches relativi alle matite Automatic Precision Lip Liner e ai lucidalabbra Glass Shine Lipgloss:

Foto scattata con luce artificiale e senza flash

Immancabili nelle collezioni in edizione limitata KIKO, arrivano gli stylo.
Rispetto a quelli della collezione estiva (Sun Essentials) questi si presentano più bassi e più tozzi, pur sempre dorati e stavolta con dei decori che li rendono molto più raffinati. Devo dire che in quanto a packaging, possono prendere un bel 10.
Il prodotto in sé è molto morbido, quasi cremoso. La coprenza varia in base alle tonalità, come vedrete dagli swatches che seguiranno. L'unica pecca secondo me è l'odore. Se all'inizio pareva piuttosto piacevole, dopo qualche uso è diventato un po' sgradevole. Ma quelli possono essere gusti personali. A mia madre continua a piacere, ad esempio.
In quanto a tenuta, ho trovato variabile anche quella. Le tonalità più chiare sembrano durare meno sulle mie labbra, mentre quelle più scure resistono molto bene.
A mio parere non battono i miei amati Red Emotion Lipsticks, ma son decisamente da provare e potrebbero essere un regalo molto molto carino per Natale.

Packaging-wise this products gets a 5/5. It is very elegant, with its golden tone and feminine designs all over the cap. 
The product itself is almost creamy, with a coverage that varies based on the shades, as you will be able to tell from the swatches. My only gripe is the smell, which seemed fine at first, but grew a bit funky on me. However, this comes down to personal tastes, really. In fact, my mother still likes their smell.
As regards to durability, this is also variable. The lighter shades tend to last the least, while the darker ones have a good durability. 
They will never beat my beloved Red Emotion Lipsticks, but they are very good and a nice gift for Christmas indeed!

Foto scattata con luce artificiale, senza flash. I colori che vedete sono una riproduzione abbastanza fedele della realtà.

Luce artificiale, senza flash. I colori che si vedono in questa foto sono di una mezza tonalità più chiara di quelli reali. Cercate di basarvi su questi swatches e le foto sopra.
Cosa ne pensate? Avete avuto modo di provare qualcuno di questi prodotti?

Disclaimer: products provided by PR for reviewing consideration.

Monday, November 29, 2010

KIKO Bling Blush review (Siberian Flowers L.E. collection)

Bling Blush è la proposta di fard di KIKO per la collezione A.I. 2010/2011, il cui nome, vi ricordo, è Siberian Flowers.
Si tratta di fard cotti e dalla texture variegata: hanno in sé delle venature di colore luminoso, ma senza eccedere col brillìo.
Innanzitutto una nota sulle confezioni, che come da tradizione per le edizioni limitate di KIKO, si presenta in maniera stupenda.
Le scatoline hanno tonalità tendenti ai toni del viola e del lilla, con disegni che ricordano appunto la Russia e la neve, e scritte dorate che impreziosiscono l'aspetto e preparano a quello che sarà l'effettivo packaging: un'elegantissima trousse dorata, e decorata col disegno simbolo della collezione, sul quale è poi incastonato un cristallo Swarowski. Il tutto dentro un'altrettanto elegante pochettina di velluto color crema.

Bling Blush is KIKO's blusher for the L.E. collection Siberian Flowers.
Bling Blush is one of those baked blushers with some veins of sparkles running through it. 
The sparkles are not excessive, though.
Before getting into further detail about the blush itself, I want to focus your attention on the packaging:
the boxes themselves are quite nice, purple and lilac, with a wintry Russian-like drawing, and golden writings all over them, which introduce you to the actual packaging of the product. 
Golden, fine, and very elegant, this packaging also features a Swarowski crystal that makes it oh-so-precious. 
It also comes into a cream-colored velvet pouch.
Packaging: 10/10!
Chilled Pink 05

Celebrity Rose - 02

Superb Bronze - 03

I Bling Blush di questa collezione hanno una scrivenza generalmente media, ma alcuni possono essere modulati per ottenere un effetto più intenso.
L'effetto è molto setoso, nonostante i brillantini contenuti nelle venature.
Il Celebrity Rose è il colore che mi è piaciuto di più in assoluto e che uso spesso e volentieri. Da un effetto naturale, ma molto sofisticato ed è una tonalità che si adatta a quasi tutti i tipi di pelle.
Il Chilled Pink è molto intenso come rosa, e si adatta particolarmente bene alle persone molto chiare, mentre il Superb Bronze è abbastanza versatile perché può essere usato anche come bronzer/contour powder. Ovviamente, non dovete esagerare con questo colore di inverno, onde evitare l'effetto Simona Ventura.
Eccovi gli swatches, per darvi un'idea più completa.

Color pay-off is medium, but can be built to intense. 
Texture is satin, nevertheless the presence of sparkly veins. 
Celebrity Rose is the shade I liked the most. I wear it very often, and think it gives a natural, sophisticated look. It is also suitable for most skintones.
Chilled Pink is an intense pink which would look at its best on very fair skins, whereas Superb Bronze is versatile, and can be used as a bronzer as well. 
Clearly, be careful when you use the latter shade in winter: you don't want to end up like Snooki from Jersey Shore.
Here are some swatches:

Bling Blush è disponibile in 6 tonalità, al costo di € 14,90 e può essere acquistato nei negozi monomarca e sul sito ufficiale KIKO a questa pagina.

Bling Blush is available in 6 shades, at € 14,90, and can be purchased in KIKO stores all around Italy (and some in Europe - as far as I know Spain and Germany are served), or alternatively on their official site, following this link.

Saturday, November 27, 2010

Giveaway winner revealed

Good evening ladies,
I finally had the time to select the winner of my giveaway today.
I had 80 valid comments, so I had to put the names of all people who entered into a random.org form, randomize them and select a winner.
For honesty reasons, I will enclose all snapshots of the process.
Buonasera signorine,
finalmente ho avuto il tempo di estrarre a sorte la vincitrice del giveaway.
C'erano 80 commenti validi, quindi ho messo tutti i vostri nomi su una lista di random.org,
e una volta randomizzata la lista ho selezionato sempre con random.org la vincitrice.
Per chiarezza ed onestà, eccovi tutti gli snapshot delle schermate durante il procedimento.

And the winner is... n 13: Chiaretta!
E la vincitrice è....n 13: Chiaretta!


Thanks everyone who entered the contest, and I am sure you'll be luckier for the next giveaway.
Every entry was much appreciated!
Grazie a tutte coloro che hanno partecipato, 
sono sicura che la prossima volta sarete più fortunate. 
Ho apprezzato molto ogni commento di partecipazione!

Thursday, November 25, 2010

Bdellium Tools Professional Antibacterial brushes review

 Last month I have been sent a full set of eye brushes with their roll-up pouch from the kind Daniel, over Bdellium Tools.
I wasn't expecting such generousity, so firstly I really want to thank him and the brand for giving me such an amazing opportunity.
As you can see, the brushes come with a faux leather roll-up pouch, which has lots of space for different brushes and four side pockets, where you can keep your sponges and puffs. Great if you are a mua or if you have to travel.

Il mese scorso mi è arrivato un set completo di pennelli per occhi con relativa custodia, inviatomi da Daniel di Bdellium Tools.
Non mi aspettavo tanta generosità, perciò vorrei iniziare ringraziandolo per avermi dato questa possibilità. 
Come potete vedere, i penelli di questo set arrivano in una custodia in simil-pelle in cui si possono tenere tanti pennelli. La custodia è inoltre dotata di 4 taschine laterali, in cui tenere spugnette di vario genere.

These are the twelve brushes that come in this set. I will quickly list their characteristics of each one of them, and my take.
I have washed these several times both with a cleanser and with shampoo, and they resisted pretty well.
They are marketed as professional brushes with an antibacterial technology embedded, and although I cannot provide any opinion on the antibacterial properties of that (there is no study incorporated on the site, therefore it is hard to have an idea), I can say that I have never have any kind of problem with these brushes.
They hardly shed, and this is a great start in my opinion.

Questi sono i dodici pennelli inclusi nel set. 
Ne elencherò rapidamente le caratteristiche e dirò la mia opinione su ognuno.
Li ho lavati tante volte, sia col cleanser che con lo shampoo e hanno resistito abbastanza bene.
Sono pubblicizzati come pennelli professionali con una tecnologia antibatterica incorporata, e nonostante non possa esprimere alcun parere riguardo a queste presupposte proprietà antibatteriche (visto che non c'è uno studio pubblicato sul sito e dunque è parecchio difficile farsi un'idea), posso dire di non avere mai avuto problemi con questi pennelli. 
Non perdono quasi mai peli, e questo è già un buon punto di partenza.

  1.  #714 FLAT EYE DEFINER: Potentially a good brush for your eyeliner, although I'm completely useless at making the best out of it. It is hard to use on yourself, but it still is quite a precise brush for your eyebrows. // Potenzialmente è un buon pennello per l'eyeliner, sebbene io sia completamente negata ad usarlo come si deve. E' un po' difficile da usare su sé stesse, ma è comunque un pennello abbastanza preciso da usare per le sopracciglia.
  2. #710 EYELINER: This is a bit too soft for my own tastes, but still a decent pointed eyeliner brush. It provide a nice thin line around the eyes, and can be nice with both cream liners or liquid liners. // Questo è un pochino troppo morbido per i miei gusti, ma pur sempre un pennello abbastanza decente. Permette di creare una linea fine per delineare gli occhi ed è buono sia con gli eyeliner in crema che con quelli liquidi.
  3. #733 LASH: To be honest, I use this to brush through my eyebrows and keep them tidy. I really love this as it is sturdy and not flimpsy at all. It is a very nice comb for eyebrows. // Ad essere sincera, lo uso per pettinare le sopracciglia e tenerle in ordine. Mi piace parecchio perché è bello resistente e stabile. Non si svita. Mi piace particolarmente per pettinare le sopracciglia.
  4. # 755 SMUDGE: Nice smudger brush for smoke out your liner, or it can also be a very good brush for your lips. I love it because of the multi-fuction // E' un bel pennellino di precisione per fare smokey con la matita, oppure può essere usato anche come pennello labbra, con buoni risultati. Mi piace molto per il suo essere polifunzionale
  5. #760 LINER/BROW: This is the tiniest little angle brush I have ever seen. Nevertheless it is very precise. I use this for precision works with my cream eyeliner. I really really like it. // E' il pennello angolato più piccolo che abbia mai visto. Tuttavia è molto preciso. Lo uso per lavori di precisione con l'eyeliner in crema. Mi piace davvero tanto.
  6. #763 SMALL ANGLE: As the name suggests, a small angle brush supposedly for eyeliner or for your brows. this is bigger than my Sigma and Ruby and Millie one, and is a lot softer. So soft, it is not precise at all. This is probably the one brush that I don't really like. It also lost his shape a bit. I really hope Bdellium will improve this brush. // Come viene suggerito dal nome, questo è un pennello angolato piccolo, che dovrebbe essere usato per l'eyeliner o per le sopracciglia. E' più soffice del Sigma o del Ruby and Millie che possiedo. Molto più soffice. Non è affatto preciso, infatti. Probabilmente è l'unico pennello che non mi sia davvero piaciuto. Ha anche perso un po' la forma. Spero vivamente che la Bdellium lo migliori.

  1. #766 ANGLED SHADOW: Regular angle shadow brush. Very soft and nice for blending as well. // Normalissimo pennello angolato per ombretto. Molto soffice e buono per sfumare oltretutto. 
  2. # 722 SMALL SHADER: I use this brush for concealer instead of eyeshadow and it works really fine. Bristles are not too soft, yet not hard and they are very dense. Like it. // Lo uso per il correttore invece che per l'ombretto e funziona bene. Le setole non sono troppo soffici, ne dure, e sono invece molto dense. Mi piace.
  3. #776 BLENDING: this is a replica for the infamous 217 brush by MAC. I love it! Really do. It provides great blending. I have noticed the bristles aren't as soft as my Sigma SS217, but they aren't scratchy either and the blending is just supreme. // questo pennello è una copia del famosissimo 217 di MAC. Io lo adoro. Veramente. Ha una sfumatura bellissima. Ho notato che le setole non sono morbide quanto quelle del mio Sigma SS217, ma non prudono nemmeno e la sfumatura viene fuori divinamente. 
  4. # 778 LARGE SHADOW: Very similar to the large shadow brushes used by Sam&Nic Chapman and Tanya Burr, this brush is lovely. When you want to go fast on your smokey eye, this is the brush you really need. It provides one big swipe of color to the lid and crease, and then you'd only need to blend very lightly on the crease and the job's done. Fantastic. A definite must-have! // Molto simile al pennello usato dalle sorelle Chapman e da Tanya Burr, questo pennello è davvero bellissimo. Quando volete fare uno smokey veloce, questo è il pennello di cui avete davvero bisogno. Potete fare una "passata" veloce di colore sulla palpebra mobili e e sulla piega palpebrale, e poi dovrete solo sfumare molto leggermente sulla piega e il lavoro è fatto. Fantastico. Decisamente un must!
  5.  #780 PENCIL: This brush is way better than the pencil brushes I have from Sigma. I have really really loved this for working in the crease or the lower lashline area. It is very stiff and dense. Just the ideal pencil brush. Two thumbs up! // Questo pennello è migliore della sua versione Sigma che già possiedo. Mi è piaciuto davvero tantissimo per lavorare sulla piega palpebrale e sulla rima inferiore dell'occhio. Le setole non sono di quelle troppo morbide, al contrario permettono precisione e sono molto dense. Proprio il pennello a matita ideale. Pollice su per questo pennello!
  6. #785 TAPERED BLENDING: I think this tapered blending brush is more similar to the old shape 224 by MAC. Which makes it one of my favorite blending brushes. Soft bristles, and it has a tapered tip, so it makes it easier to blend in the crease than the new shape 224. Another brush that I really love! // Penso che questo pennello per sfumatura sia più simile al vecchio 224 di MAC. Il che fa di esso uno dei miei pennelli da sfumatura preferiti. Le setole sono morbide, ha una punta un po' più affusolata rispetto alla nuova versone del 224 e ciò fa si che la sfumatura sia migliore e più facile nella piega. Un altro pennello che mi è piaciuto davvero tanto!!!

Bdellium Tools brushes can be purchased directly from their site. The add to cart button will take you to their amazon store, so don't worry, this is not a mistake.
They do come from the United States and this set in particular is now on offer for $ 45,12 - which I think is very good value for the money.
Their shipping is fast and safe, so in conclusion, I do recommend these brushes and think they are a good alternative to Sigma, at least as far as the eye brushes are concerned.

Monday, November 22, 2010

Simple nail art with Illamasqua Scarab nail polish and Powdered Metal in Ether

Illamasqua's Powdered Metal in Ether is lovely and versatile. It can be used for nail art as well!
I just used Illamasqua's Scarab and before it dried, I dipped a q-tip into the powder and tapped it above my nails. Here is the result:

So what do you think? Yay or nay?

Benefit Some Kind-a Gorgeous Review

When it comes to Benefit, I am really a newbie. I have only started using their products in the summer, and since I loved them. I thought Some Kind-a Gorgeous could live up to the expectations...little did I know....

Posso dire di essere una novellina quando si tratta di Benefit. Ho iniziato ad usare i loro 
prodotti solo quest'estate e mi son piaciuti molto. Pensavo che anche il Some Kind-a Gorgeous potesse mantenere le aspettative...beata ingenuità!

This product is marketed as a "foundation faker", and no other description would have fit this product more perfectly. Not for the reasons they want us to believe in, though. 
I quote from Benefit's website, this is described as an "oil-free, cream-to-powder finish fakes foundation...it's silky, even perfection for your complexion".

Questo prodotto è pubblicizzato come il "foundation faker", e penso che nessun altra descrizione sarebbe stata più appropriata di questa. Non per le ragioni che vorrebbero indurci a credere però. 
Cito testualmente dal sito di Benefit, questo prodotto è descritto come 
"oil-free, cream-to-powder finish fakes foundation...it's silky, even perfection for your complexion".

Well, I have to say that either I have the wrong product, or the description does not really correspond to the reality.
Now, I know that a lot of people would comment saying that they love this, but they probably have a different skin than mine, so Benefit should warn people this is for some skin types only.

Beh, devo dire che o io ho il prodotto sbagliato, oppure la descrizione del sito non corrisponde alla realtà.
Ora, so che molte persone commenteranno scrivendo che adorano questo prodotto, ma 
probabilmente hanno una pelle diversa dalla mia, perciò credo che sarebbe stato meglio se Benefit avesse dichiarato apertamente che questo prodotto funziona bene solo su certi tipi di pelle.

On my skin, I have found this foundation does not set as powder at all. It remains very creamy, and shiny, in a way that does not give you a glow, but more of a grease.
It transfers on anything, and you cannot touch your face at all, otherwise you would compromise your entire makeup.
Coverage-wise, this is really more of a tinted moisturizer (eventhough it is not a moisturizer) than a foundation, therefore if you have large pores, zits, or general imperfections, just do not trust this.
Another thing that I have hated is the fact that if you smile a lot, this tends to form very thick lines around your eyes, making you appear as an 80 year old lady. Definitely not what I look for at the age of 26!

Sulla mia pelle questo fondotinta non si asciuga diventando polvere, per niente!
Rimane molto cremoso e luminoso in una maniera che sembra più che altro grasso
Va via molto facilmente e non ci si può toccare il viso che si rischia di compromettere l'intero lavoro. 
Per quel che riguarda la coprenza, è più una crema colorata (nonostante non sia una crema) che un fondotinta, quindi se avete pori dilatati, brufoli, o in generale imperfezioni, non fidatevi di questo prodotto!
Un'altra cosa che ho detestato è il fatto che se si sorride tanto, questo prodotto tende a creare
delle linee tipo rughe molto pronunciate intorno agli occhi, facendomi sembrare un'ottantenne. 
Decisamente non è ciò che voglio all'età di 26 anni!

The only nice thing about this foundation is the packaging, which is really cute. But what's packaging for, when the product is not worth it?
At $28,00 (or £ 21.50) this is not really something you would buy just for the packaging or just to try it.
Quite fortunately, I purchased it in a blog sale (Louise's) for a very small fraction of the price, so I do not regret buying it.

La sola cosa che mi è piaciuta è la confezione, che è davvero molto carina.
Ma a che serve la confezione, se poi il prodotto è inservibile?
Per $ 28,00 (o £21.50) non è davvero qualcosa da comprare solo per il packaging, o perché lo si vuole provare. Fortunatamente, io l'ho acquistato da una blog sale per un decimo del prezzo, per cui non ho rimpianti.

Don't worry, I'm not a Benefit hater, but I think the brand is actually a hit and miss for certain things, and to think that it is even oh-so-expensive does not really encourage me to buy without swatching or trying first!

Non vi preoccupate, non odio Benefit, ma penso davvero che questo marchio non faccia 
sempre prodotti fantastici, e visti i prezzi davvero esorbitanti non sono davvero portata a comprare i loro prodotti senza prima swatcharli o provarli!

Sunday, November 21, 2010

Madina haul(s)

Polka Dot Pouch / Pochette a pois
Bivalva smart eyeshadow 6
24 hrs color remover
Purify Serum (it was full when it came, I've been using it everyday)
Revolution Prisma Shine in 17 & 22
Bivalva Match (omaggio/free with purchase)
Lipliner (omaggio/free with purchase)

Bivalva Smart 6, Prisma Shine PrismaGlow 22

Prisma Shine Prismetallic 17, Bivalva match (non ricordo il numero)

C'è qualche prodotto che vi interessa in particolar modo? Volete una recensione? Chiedetemelo nei commenti :)

Urban Decay Get Baked Palette - review and swatches

 A while ago I was sent this Urban Decay Get Baked palette in an International Swap with Michelle from Lipstick Rules.
Lara (if you are Italian, then you may know her under the name Chienkiri on Youtube) was interested in a review, so here it is.
This is how the palette looks like in its packaging. It comes with a mini size of Primer Potion in Sin.

 This is the actual packaging, which I find really stylish. But then again, most Urban Decay products are :)

 This is the real size of the palette, just in case it looks big in other pictures. It's not.

 This is a lousy swatch of Primer Potion in Sin on my hand. It's a champagne colored primer and it is a bit shimmery, but nothing too forlorn.

And here is the open palette. As you can see, there are four eyeshadows and a travel size of their 24/7 glide-on pencil in bourbon, which is one of my faves ever!

And here are the swatches of the shadows and the eye pencil. 
Please zoom in to see them in all their glory.
I love Urban Decay eyeshadows for they are buttery soft and incredibly blendable. 
I have to say, their texture is amazing. They don't just sit on your skin. They merge with it. 
Baked is the one shadow that really grabs your attention: it's a bronzy gold shade and it is so powerful! 
I find this palette to be very versatile for both summer and winter, what do you think?

To be honest with you, I have no idea how much this retails outside the US - and especially here in Italy, I don't know its price as I do not have a Sephora store near me. 
Guess you'll just have to check that, or try ebay ;)

Saturday, November 20, 2010

Illamasqua Nail Quills

Cult British beauty brand Illamasqua pushes their avant-garde, cutting-edge credentials even further with the launch of the Limited Edition Nail Quills...

Unique, extraordinary and extravagant, these tantalising talons are like nothing you've ever seen before.
Two Nail Quills per set, designed to be worn on either thumb, are a perfect matt black with a silver tip. Presented in a beautiful gift box they come complete with nail tabs and glue, these are set to become real collectors items.  To complete the look, the Nail Quills work best with matt black Nail Varnish in ‘Scorn.

Designed and hand-crafted exclusively for Illamasqua by one of the hottest names in nails Mike Pocock, who has worked with prestigious fashion titles such as Italian Vogue, British Vogue, W, Harpers Bazaar and Dazed and Confused. He has also complemented the aesthetics of visionaries such as Nick Knight, Steven Miesel and Katy England.

“I was inspired by the contrast between Illamasqua’s new black Nail Varnish in ‘Scorn’ and the bright metallic of the nail wrap I have developed.” Mike Pocock

False nails will never be the same again!
A set of ‘Nail Quills’: £35
Nail Varnish in ‘Scorn’: £13

The Limited Edition Nail Quills are exclusive to illamasqua.com and the Flagship Store at 20 Beak Street, London from the end of November 2010

Check out this video for a tutorial on how to apply them from Mike Pocock himself : http://www.youtube.com/watch?v=E5yZgUaqD1c

What do you think of Nail Quills? Yay or nay?  Would you dare to wear them?

Friday, November 19, 2010

KIKO Double Glam eyeliner (L.E. Siberian Flowers Collection) - review and swatches

 Le Double Glam Eyeliner sono la controparte italiana delle 24/7 glide-on pencils di Urban Decay, delle quali KIKO Make-up Milano ci ha dotate per questo inverno.
Quindi, se avete sempre voluto avere le matite della Urban Decay per le loro tanto decantate qualità, io vi consiglio invece di provare queste di KIKO, che per un prezzo minore svolgono la loro funzione esattamente come quelle della nota marca americana.

KIKO's Double Glam Eyeliners are the Italian counterpart of Urban Decay's 24/7 glide-on pencils.
Therefore, if you have always wanted to hav Urban Decay's liners for their well-known qualities, 
I highly suggest you try these ones from KIKO, instead. For a fraction of the price, 
they work exactly like the ones from the popular American brand.

Queste matite, proposte in un'ampia gamma di colori e di effetti (alcune sono perlate, altre glitterate, altre opache) hanno davvero tante qualità:

These pencils, coming in a wide range of colors and effects (some of them are pearliscent, some others are glittery, and some others are matte) have some real excellent qualities:

Alcune delle Double Glam non possono essere usate nella rima interiore dell'occhio, Nella fattispecie, sono quelle brillantinate che potrebbero creare problemi. Tutte le altre io le porto tranquillamente anche all'interno dell'occhio.
Ecco qua gli swatches di queste matite fantastiche:

Some of these Double Glam Eyeliners cannot be used on the inner rim of the eye. 
In particular, the ones with the glitters that may cause some problems.
I normally wear the other ones on the waterlines, and I have no problems. 
Here are the swatches of these fantastic eyeliner pencils:

E questo è il packaging in cui si presentano, che come avrete già capito dalla mia personalità, mi piace tantissimo e mi darebbe pena buttare :)

And this is the super cute packaging they come in, and if you could understand a little about my 
personality, you know I like it so much that I could never throw it away.

Consiglio vivamente queste matite, che costano soltanto € 6,90 e sono acquistabili anche sul sito KIKO a questo indirizzo: http://www.kikocosmetics.com/IT/Siberian-Flowers/0130/

I highly recommend these pencils, which only retail for € 6,90 and are available on
KIKO's official website at:

*Ringrazio vivamente la splendida Alice e la KIKO per avermi dato per l'ennesima volta l'opportunità di provare questi prodotti*

Thursday, November 18, 2010

Guest Blogger Review: Vichy Dermablend fondotinta e correttore by Daniela Gi


Ciao a tutte,
molte di voi ormai sapranno che da più di un mese il mio nemico di nome ACNE è tornato alla carica. Ho finalmente ricominciato la pillola, ma nel frattempo le ho provate tutte.
Il video di Lisa Eldridge in cui mostrava come coprire i fastidiosi inestetismi di natura acneica non poteva uscire in un periodo più adatto.
Il prodotto che ha usato, Fondotinta/correttore Dermablend di Vichy, mi ha subito incuriosita e Daniela, di Shopping & Reviews è andata subito in ricognizione. Per cui le ho proposto di essere mia ospite sul blog per questa recensione.
Lei, disponibilissima, ha accettato ed ha fatto questo dettagliato e minuzioso resoconto per tutte noi.
Per cui, se anche voi vi chiedevate se fosse il caso di comprare o meno questo prodotto, leggete qui (e cliccate sui vari link che vi permetteranno di vedere le foto di questo prodotto "in azione"):

"Alcuni giorni fa Lisa Eldridge ha proposto su You Tube un video molto interessante in cui spiega come coprire i segni dell’acne.
Se lo avete perso o se non conoscete questa make up artisti eccovi il link: http://www.lisaeldridge.com/video/12764/acne-covering-make-up/
Troverete anche la trascrizione (in inglese) dell’intro al video con utilissimi consigli su quest’ argomento.

Da molti mesi uso solo il fondotinta minerale, ma visti i “problemini” recenti della mia pelle ho deciso di dare una possibilità a un fondo tradizionale, ho scelto di iniziare da Vichy perché dal video mi aveva colpito particolarmente e perché avevo letto ottime recensioni.

La linea Dermablend è facilmente reperibile in farmacia/parafarmacia, ma anche online (sul sito saninforma.it ad esempio trovate questo prodotto in sconto).
Il prezzo di listino è 20€ sia per il fondo liquido (tubo da 30 ml) che per quello in stick (12 g).

·   ha una texture morbida e setosa, è fluido e altamente pigmentato, ma tende ad asciugarsi molto rapidamente perciò conviene applicare e sfumare piccole dosi alla volta
·   può essere usato come correttore liquido su occhiaie e brufoli, in questo caso ne serve giusto quel minimo che sporca le setole del pennello
·   sul viso è leggerissimo e piacevole da indossare, vi sembrerà di non avere nulla e non fa l’effetto mascherone (a patto di non esagerare)
·   non è unto, ha una formulazione “oil-free” (dopo qualche ora la fronte diventa lucida, ma per almeno 3/4 ore resiste senza ritocchi)
·   copre bene le discromie, io ho rossori diffusi su fronte/naso/ali del naso e già solo questo passaggio fa sembrare il viso perfettamente omogeneo
·   sulle occhiaie è discreto, copre abbastanza bene discromie sul marroncino/grigiastro (risalta purtroppo rughette e granulosità del mio contorno occhi).
·   non evidenzia i pori dilatati, svolge una sorta di azione lifting e i pori appaiono come riempiti e levigati
·   ha SPF 20
·   non è comedogenico (l’ho usato per più di una settimana molte ore al giorno e non sono comparsi nuovi brufoli)
·   durata discreta ma non di 12h, qualche ritocco (anche solo una salvietta opacizzante) durante la giornata è indispensabile, soprattutto per chi la pelle grassa
·   non ha profumo, ma ha un odore gradevole all’olfatto

·   ho fatto diversi esperimenti, ma usato da solo non copre bene né i brufoli né i segni rossastri e/o violacei, è necessario usare anche altre correzioni
·   ha una bassa resistenza agli sbalzi di temperatura, mi è capitato di sudare leggermente e sul mento si era sciolto il prodotto (credo che non andrà bene in primavera/estate, almeno su di me)
·   ci sono solo cinque nuance e virano più verso l’arancione che verso il giallo. Se provati sul dorso della mano sembrano davvero scuri, ma se ben stesi e sfumati è come se si schiarissero e si fondono completamente con la pelle, tuttavia è un poco attendibile, la cosa migliore sarebbe poter fare le prove direttamente sul viso/collo e possibilmente alla luce naturale

[NOTA: la signora della parafarmacia mi ha segnalato che i colori non cambiano da una linea all’altra, è diversa solo la formulazione del prodotto]

Fra i fondi fluidi ho provato il 15 (opale) e il 25 (nude), tecnicamente il primo dovrebbe essere chiaro con sottotono giallo e il secondo chiaro con sottotono rosa (ma sulla mia mano appariva un arancione medio).
Sfortunatamente questi fondi sono “cangianti” e non sono riuscita a determinare con certezza che sottotoni hanno, sulla mia pelle (chiara, ma non bianca, e con sottotono neutro) si sono comportati così:

-   n° 15: si è fuso completamente con la pelle, senza sbiancarla e senza evidenziare i contorni, si uniforma bene sul viso anche se usato solo come correttore in alcuni punti
-   n° 25: l’ho trovato molto scuro per essere solo il secondo colore, quasi un medio, si fonde comunque con l’incarnato, anche se risulta un po’ aranciato

A differenza dei fluidi hanno numerazione differente e si può scegliere fra sette tonalità, di cui una chiarissima (11), quasi bianca e perfetta per carnagioni molto chiare con sottotono rosa e un’altra (credo il 14) che corrisponde esattamente al numero 25 del fondo fluido.
Lo stick è piuttosto grande ed è indispensabile munirsi di pennellino.
Ha una consistenza abbastanza dura e corposa, probabilmente va lavorato e scaldato un po’ prima di applicarlo, purtroppo in farmacia l’ho potuto testare solo “a freddo”. Non mi ha colpito particolarmente, soprattutto perché costa esattamente quando il fondo liquido (è pur vero che sono 12 g di prodotto).

Dopo numerosi tentativi (anche mixando con altri prodotti - fondi/ciprie/correttori - e usando varie tecniche pennello da fondo/due fibre/dita/spugnetta) non posso dire di essere pentita dell’acquisto, ma non ne sono nemmeno completamente soddisfatta.
Il prodotto è valido, però, se non trovate il colore che si fonde perfettamente col vostro incarnato e/o avete segni di acne come la ragazza nel video citato, questo prodotto da solo non è sufficiente.
Quasi certamente nel video della Eldridge il maggiore lavoro di copertura viene svolto dal fondo Clinique e dai ritocchi con il correttore in stick. Come lei giustamente suggerisce bisogna trovare la combinazione di prodotti che si adatta meglio a noi.
Perciò se siete indecise seguite il vostro buon senso, perché il prezzo è di fascia alta e rischiate di ritrovarvi con un prodotto che non vi sta bene o che non soddisfa le vostre esigenze.
Molto probabilmente non lo ricomprerò perché riesco ad ottenere lo stesso risultato anche con i prodotti di fascia medio-bassa che già ho, come si può vedere nelle foto:"

correzione ottenuta con prodotti low-cost
dopo il trucco

correzione ottenuta con il fondo Vichy
dopo il trucco

Ringrazio infintamente Daniela per la sua infinita disponibilità e la sua accuratezza, e vi consiglio vivamente di iscrivervi anche al suo blog (che, vi ricordo, potete trovare a questo indirizzo http://danig2002.blogspot.com/)

Sunday, November 14, 2010

Madina Milano Trilli Fairy Dust Powder review and swatches - in anteprima!

Giusto ieri vi avevo parlato dell'uscita a breve (domani) di un prodotto che anticipa la collezione natalizia di Madina che, in collaborazione con Disney, proporrà prodotti di ispirazione "magica". (clicca qui per visualizzare il relativo post)
Ebbene, il gentilissimo staff di Madina - ed in particolare Antonella e Giò - mi hanno dato la possibilità di testarlo in anteprima per voi. Si tratta di un'edizione limitata, che potrete aggiungere al vostro carrello online (se non avete la possibilità di recarvi direttamente in uno dei punti vendita Madina) da domani, al ragionevolissimo prezzo di € 12,90.

La Trilli Fairy Dust Powder si presenta in una grossa jar da 18 gr di prodotto, precisamente uguale a quella della Talc Free Loose Powder (recensione qui), decorata però con i disegni della graziosissima fatina Trilli - ispirazione di ogni beauty addict: carina, femminile, fatata, onesta, ma anche ironica e a volte dispettosa. Ecco, per una coincidenza di mercato (la Disney ha lanciato il suo nuovo film in DVD ispirato proprio a lei), la scelta del personaggio mi è piaciuta parecchio.
Quello che mi lascia un po' perplessa è che il packaging dell'edizione limitata abbia i decori semplicamente sotto forma di adesivo sopra la confezione originale, invece di averli stampati direttamente sulla confezione. Tuttavia, è forse una caratteristica dovuta al prezzo che si mantiene abbastanza modico per -appunto-un'edizione limitata.

una piccola quantità di prodotto basta per creare dei bei punti luce sul viso.
A parte ciò, il prodotto in sé è davvero molto carino: si tratta di una finissima polvere illuminante per viso e corpo, con qualche scintillìo. La mia amica Olivia ci ha davvero visto giusto, quando nella sua "pre-review" dice che questa ricordi davvero tanto la polverina fatata che la nostra fantasia fanciullesca ben si ricorda.
La tonalità che è stata inviata a me è la nude (che in realtà si chiama Pure Magic), nel suo packaging blue.
A me è piaciuta particolarmente perché ci si possono fare graziosissimi puntiluce senza avere un effetto pesante. Essendo una polvere micronizzata, resta molto leggera, tuttavia ben perlata ed adatta ad essere modulata, magari aggiungendola ad una goccia del nostro illuminante in crema o stick preferito.
Oltretutto, anche sparsa sul corpo questa polvere non risulta mai invadente o troppo glitterata. Il giusto equilibrio tra le pagliuzze brillantinate e la perla, la rendono adatta ad ogni età.

L'ho usato ieri sera ed anche se la mia compattina non riesce a catturare bene l'effetto sul visto (grazie flash!) noterete che i punti luce ci sono. L'ho applicata da sola, senza nessun supporto cremoso al di sopra del contouring e nell'arcata sopraccigliare.
è il flash che fa sembrare la pelle oleosa :S

Cosa ne dite? L'aggiungerete al carrello da domani? :)
Questa polvere è disponibile in una versione dorata e rosa chiaro, per le quali vi consiglio di vedere i blog di Olivia, Confessions of a Makeupholic e quello di Lisa, Stella Cadente